L’ex tesoriere Ugo Sposetti afferma: “Renzi è un delinquente seriale”

ugo sposetti

Ugo Sposetti – ex tesoriere dei Ds – utilizza parole forti nei confronti di Matteo Renzi.

Non lascia nulla alla fantasia e si rende conto di quante persone siano imbufalite con l’ex premier.

Ugo Sposetti contro Renzi: i dettagli

L’ex tesoriere dei Ds Ugo Sposetti è senatore uscente, ritiratosi già dalla precedente candidatura. Ha definito Matteo Renzi un delinquente seriale ed ha evidenziato di volersi occupare prima della campagna elettorale del Pd e, successivamente le elezioni, dell’ex premier.

Sposetti si assume le responsabilità per quanto affermato e racconta di aver ricevuto molte telefonate da parte di ragazzi dai venti ai trent’anni che lo sostengono. Secondo l’ex tesoriere Renzi ha distrutto quello che la sinistra aveva composto per generazioni, portando i giovani ad allontanarsi e prendere le distanze da questo tipo di partiti.

Sposetti ha 70 anni e la prima volta che è stato eletto è stato negli anni settanta: di certo – ha puntualizzato – non cambia “la casa dov’è cresciuto” e va avanti, ma il dato evidente che lo fa innervosire è la perdita dei giovani.

E’ stato Renzi a cominciare le ostilità con Sposetti e quest’ultimo ha solo studiato bene la situazione, arrivando alla conclusione che l’ex premier non è altro che un delinquente e che tutto quello che tocca viene trasformato in male e non in bene.

Facebook Comments